open/close

Logistica al servizio di un progetto mirato

Trasporto di elementi in cemento per costruire le pareti del tunnel della metropolitana a Copenhagen.

Copenhagen Metro 

Nelle profondità di Copenhagen, Nora, Tria, Minerva ed Eva procedono lentamente alla velocità di circa 20 metri al giorno. "Sono i nomi delle quattro talpe meccaniche usate per costruire la nuova linea metropolitana, che verrà aperta nel 2019" spiega Carlo Giraudo, il responsabile approvvigionamento della Copenhagen Metro Team, il consorzio incaricato della costruzione della nuova linea.
Durante il processo di scavo vengono installati gli anelli: ognuno di questi è formato da sei segmenti che vengono trasportati dalla Germania dalla squadra DSV addetta ai progetti.

"Ci siamo preoccupati di lavorare con il minor impatto ambientale possibile" ha aggiunto Carlo. "Dopo tutto la metropolitana è un sistema di trasporto molto sostenibile."

Gli anelli sono quasi 22.000, per un peso totale di 385.000 tonnellate. Sono ricurvi e lisci, e sono difficili da trasportare proprio perché generano poco attrito. Devono anche essere consegnati "perfettamente in tempo" per non creare ritardi sul progetto, che già durerà diversi anni.

Ma come sono arrivati dalla Germania a Copenhagen? Su strada sono più di 700 km, ma via mare solo 200 km, e utilizzando una nave si possono trasportare molte più componenti in una volta sola.

Così DSV ha noleggiato delle navi Ro-Ro (Roll on/Roll off) tra Sassnitz e Copenhagen. DSV ha anche affittato temporaneamente 100.000 m2 nel porto di Copenhagen dove conservare le componenti fino al momento in cui dovranno essere utilizzate.

DSV ha partecipato al progetto sin dal 2012, dalla fase di pre-pianificazione. La decisione di ricorrere a una nave è stata influenzata molto dalla volontà di mantenere bassi i costi e ridurre l'impatto ambientale. Quello via mare è anche un tipo di trasporto sicuro, facile ed efficiente.

"Un modo di pensare creativo e flessibile come questo, insieme a una consegna affidabile entro i termini della scadenza, è proprio quello di cui ha bisogno un progetto di questa portata" conclude Carlo Giraudo.

A proposito della metropolitana di Copenhagen

Copenhagen è stata una delle ultima capitali europee ad avere un trasporto di massa sotterraneo, con un sistema metropolitano driverless, inaugurato a inizio millennio. Il successo fu tale che la città decise presto di estenderlo. La nuova linea City Ring di 15,5 km aggiunge 17 nuove stazioni alla rete. L'apertura è prevista per il 2019. Maggiori informazioni su www.cmtcityringen.dk

Contattateci per maggiori informazioni sul trasporto su misura

I cookies vengono utilizzati da DSV a scopo statistico e di marketing. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più, incluso il modo per revocare il consenso, leggi l'informativa sui cookie. Per saperne di più